sabato 25 maggio 2013

100 second science

Pare che le playlist di questo tipo vadano di moda. Dopo il ben riuscito Minute Physics è la volta di 100 Second Science, ovvero 100 secondi per spiegare un qualsiasi argomento di Fisica (ma non solo). I protagonisti di questi brevi talk sono super scienziati come John Rarity, che potete ammirare nel video qui sotto, Helen Heath che ci dà una lezione sul bosone di Higgs o Peter Barham avvolto dalle sue lunghe catene polimeriche.






Ma ci sono molti altri, basta recarsi sul canale Physics World TV per dare sfogo alla inesauribile volontà di imparare in meno di due minuti... che suona quasi come "allena gli addominali in meno di otto minuti" o "tonifica il fondo schiena in sei". Perché tutta sta fretta? Bah, francamente non mi convincono. S.T.

domenica 12 maggio 2013

Crab Canon on a Möbius Strip


Tratto dall'Offerta Musicale (1747) di J. S. Bach, non è altro che una singola sequenza musicale che può essere letta da sinistra a destra e, procedendo a ritroso, da destra a sinistra. Una vera e propria chicca per gli appassionati del genere.

Via +GOOD MUSIC 

http://www2.nau.edu/tas3/MOcancrizans.pdf
http://assioma5.altervista.org/05_Apparati/Cancrizzante.html

domenica 5 maggio 2013

Carnevale della Fisica e altri ameni link

Se non lo avete già fatto siete ancora in tempo per godere dell'ultima edizione del Carnevale della Fisica, ospitata da Leonardo Petrillo, padrone del blog Scienza e Musica. Il tema di questa 42esima edizione è "Personaggi e Scoperte della Fisica Moderna". Non è difficile intuire che il '900, il secolo delle guerre e delle grandi rivoluzioni scientifico-tecnologiche, è il protagonista assoluto di questa straordinaria kermesse.

Per restare in tema vi propongo un'infografica very cool, realizzata dal Time Magazine, che ripercorre sinteticamente gli avvenimenti più significativi del XX secolo, quelli che con buona probabilità, hanno influenzato drasticamente il corso della storia.
Via Lostateminor.com

Con Bernardo Cesare ci ritroviamo nuovamente al confine tra arte e scienza. Il sito micROCKScopica è stata una piacevole scoperta. Lui è un Professore di Petrologia del dipartimento di Geoscienze dell'Università di Padova, che da anni si occupa di fotografare rocce con intenti artistici; le sue microfotografie sono di fatti esposte nelle gallerie e nei musei di storia naturale in ogni parte del mondo.




Bernardo Cesare - Via artandsciencejournal.com


 Le fotografie sono state effettuate tramite una fotocamera abbinata ad un microscopio ottico a luce trasmessa e polarizzata. "La tecnica non prevede alcuna elaborazione della foto né durante né dopo lo scatto: la varietà e le tonalità dei colori d’interferenza derivano solo dalla naturale propagazione della luce polarizzata, e dall’utilizzo di filtri compensatori a ritardo fisso di lunghezza d’onda" (cit.).

E quest'ultima immagine? Chi è quel Signore ritratto di spalle mentre scrive su lavagne ricoperte da misteriosi quanto oscuri simboli?
La spiegazione è fornita da Gianluigi Filippelli nel suo Una spiegazione elementare del teorema sull'equivalenza tra massa e energia.

E per oggi direi che è tutto. D.W.M.