venerdì 25 febbraio 2011

Carnevale della Chimica # 2

di Davide P.

La seconda edizione del Carnevale della Chimica, dedicata al "concetto di sostanza", è online e la trovate su Scientificando di Annarita Ruberto. C'è anche la versione in pdf che potete scaricare liberamente da qui.
Il bellissimo logo che vedete sopra è stato realizzato da Davide P., un alunno di Annarita. Che altro aggiungere? Beh, c'è da dire che è una edizione straordinaria, ricca di contenuti che vi impegneranno in una piacevole lettura. E adesso il testimone passa a Paolo Gifh, del blog Il chimico impertinente.

giovedì 17 febbraio 2011

Progetti divulgativi: il CHEM e la Tavola Periodica dei Video

Il CHEM (Chemical Education Material) Study nacque nel 1959 sotto il patronato della American Chemical Society e della National Science Foundation come progetto finalizzato alla creazione di materiali audiovisivi (documentari e film) che fungessero da supporto all’insegnamento della chimica nelle scuole superiori statunitensi. Al progetto, che peraltro fu molto longevo - durò fino ai primi anni ottanta - collaborarono molti nomi illustri, fra i quali George C. Pimentel, inventore del laser chimico, e Glenn T. Seaborg, scopritore degli elementi transuranici e vincitore del premio Nobel per la Chimica nel 1951 (Transuranium Elements, 1963). Per saperne di più potete consultare questo documento in pdf e dare un’occhiata ai documentari in lingua originale che troverete qui.

Di alcuni di questi film didattici troverete anche la versione italiana realizzata dalla Esso in collaborazione con la “Commissione nazionale per i corsi pilota in Chimica” e con la partecipazione di diversi scienziati italiani come, Arnaldo Liberti, Enrico Medi, S. D’Agostino, ecc.; su Youtube sono riuscita a scovare un vecchio documentario sulla pressione gassosa e gli urti molecolari diviso in due parti che troverete più giù (la qualità dell’audio fa un po’ schifo ma i concetti sono espressi molto bene), mentre invece qua, sul sito della Mediateca Toscana, troverete un elenco completo di tutti i documentari doppiati.

Passando a tempi un po’ più recenti c’è da segnalare “The Periodic Table of Videos”, un progetto divulgativo voluto dalla Università di Nottingham, nel Regno Unito. A capo dello staff c’è Martyn Poliakoff, un vero e proprio “pionere” nel campo della chimica verde.

E con questo è tutto, buon divertimento :)


 

sabato 12 febbraio 2011

Elemental Matters

“The chemical elements, the essential building blocks of matter, are ever-present but elusive. We inhale and exhale, yet phantom oxygen is invisible and odorless. The Hope diamond is carbon; so too is charcoal. And just as both scientists and artists use matter in their work, both can help us see and understand the elemental world.” (Christy Schneider, Chemical Heritage Magazine)


Immagine tratta da curatedmag.com
Non so se avete mai sentito parlare del "Periodic Table Printmaking Project". Un interessantissimo progetto ideato da una giovane statunitense, Jennifer Schmitt da Concord, nel Massachusetts; rivolto ai “printmakers” di tutto il mondo. Si trattava essenzialmente di scegliere un elemento della tavola periodica, quello che più ispirava, e di realizzarci una stampa 12x12 cm (vedi: Elettra News). La finalità era quella di realizzare una tavola periodica artistica collettiva e, come potete ben immaginare, il risultato è stato straordinario: 118 lavori realizzati con le più svariate tecniche di stampa (linoleografia, litografia, calcografia, xilografia, ecc.). Tra gli artisti partecipanti c’è anche una ragazza italiana che ha realizzato un’acquaforte dalle tonalità rosate sul Bismuto, l’elemento chimico di numero atomico 83 (qui troverete il suo racconto e l’elenco completo degli artisti che hanno partecipato al progetto). La notizia clou è questa: il "Periodic Table Printmaking Project" adesso fa parte di una più ampia mostra scientifico-didattica organizzata dalla Chemical Heritage Foundation di Philadelphia, in occasione dell’Anno Internazionale della Chimica.

Qua, troverete invece una "slideshow" della mostra.

sabato 5 febbraio 2011