domenica 24 luglio 2011

Science Ink

 "It is a great pleasure to see this compendium of truly moving personal statements about the sciences, collected in this superb book."

A tutti voi amanti del tatuaggio scientifico (che finite nel mio blog grazie a ricerche del tipo: schrodinger cat tattoo, "the dark side of the force" tattoo, angel (?) tattoo e solo recentemente: metamaterials tattoo and graphene tattoo) consiglio questa perla: "Science Ink: Tattoos of the Science Obsessed" di quel grandissimo volp...ehm! divulgatore, o meglio ancora "del più grande popular science writer esistente al mondo" che risponde al nome di Carl Zimmer. Inutile precipitarsi in libreria! Il libro non uscirà prima del prossimo autunno. Se poi la pazienza non è il vostro forte e se siete desiderosi di una copia con il preziosissimo autografo dell'autore vi potreste recare qua. Intanto vi riporto le prime valutazioni (tratte da qui):
"How apt: the most enduring ideas in science translated into that most enduring personal art—the tattoo. Science Ink marries mind and body, and Zimmer reveals the beauty that motivates so many scientists.”–Sam Kean, autore di The Disappearing Spoon (un altro science writer...forse il secondo al mondo in ordine di importanza...). ...
“Here is to be found the evidence that scores of intelligent and intellectually perceptive young people recognise that equations, symbols and structures are the key constituents of the elegant language through which the Universe reveals its deeply buried and wondrous secrets. It is a great pleasure to see this compendium of truly moving personal statements about the sciences, collected in this superb book." (sorbole! che quasi quasi mi scoppia un embolo di tenerezza...) – Sir Harry Kroto, vincitore del premio Nobel per la Chimica nel 1996.
Lo compro oppure no? Uhm, difficile resistere...

Nessun commento:

Posta un commento