giovedì 17 febbraio 2011

Progetti divulgativi: il CHEM e la Tavola Periodica dei Video

Il CHEM (Chemical Education Material) Study nacque nel 1959 sotto il patronato della American Chemical Society e della National Science Foundation come progetto finalizzato alla creazione di materiali audiovisivi (documentari e film) che fungessero da supporto all’insegnamento della chimica nelle scuole superiori statunitensi. Al progetto, che peraltro fu molto longevo - durò fino ai primi anni ottanta - collaborarono molti nomi illustri, fra i quali George C. Pimentel, inventore del laser chimico, e Glenn T. Seaborg, scopritore degli elementi transuranici e vincitore del premio Nobel per la Chimica nel 1951 (Transuranium Elements, 1963). Per saperne di più potete consultare questo documento in pdf e dare un’occhiata ai documentari in lingua originale che troverete qui.

Di alcuni di questi film didattici troverete anche la versione italiana realizzata dalla Esso in collaborazione con la “Commissione nazionale per i corsi pilota in Chimica” e con la partecipazione di diversi scienziati italiani come, Arnaldo Liberti, Enrico Medi, S. D’Agostino, ecc.; su Youtube sono riuscita a scovare un vecchio documentario sulla pressione gassosa e gli urti molecolari diviso in due parti che troverete più giù (la qualità dell’audio fa un po’ schifo ma i concetti sono espressi molto bene), mentre invece qua, sul sito della Mediateca Toscana, troverete un elenco completo di tutti i documentari doppiati.

Passando a tempi un po’ più recenti c’è da segnalare “The Periodic Table of Videos”, un progetto divulgativo voluto dalla Università di Nottingham, nel Regno Unito. A capo dello staff c’è Martyn Poliakoff, un vero e proprio “pionere” nel campo della chimica verde.

E con questo è tutto, buon divertimento :)


 

Nessun commento:

Posta un commento