domenica 28 novembre 2010

Il coacervo delle nefandezze


"Sa che cosa ha risposto Gianni Riotta, il quale, quando io e lei, signor Presidente, eravamo giovani, scriveva peril giornale Il Manifesto e ora dirige il giornale di quelli che allora chiamava padroni? Ha detto: «Caro professore, quando arriverà il prossimo premio Nobel per la fisica per un lavoro d'équipe svolto in Italia da una università italiana le dirò che ha ragione, ma prima ho ragione io e lei ha torto»."

Casomai qualcuno avesse il dubbio sulla "levatura" del direttore del Sole 24 ore, leggete questo episodio citato da un professore di fisica deputato del PD durante il dibattito in parlamento sulla riforma Gelmini
...non ci sono parole sulla pochezza di Riotta e dei tanti giornalisti che pur non sapendo un emerito cazzo circa l'università si sentono in diritto di emettere sentenze e con superficialità si accaniscono contro quella che ritengono un coacervo di nefandezze...e poi parlano proprio loro, una delle categorie più privilegiate che ci siano senza che (salvo rari casi di bravi professionisti) vi corrisponda un livello di preparazione e cultura adeguati, parlano per slogan e mai per profonda conoscenza di un argomento... 

Qui la testimonianza e qui, l'intero resoconto dei lavori.

Cla 

4 commenti:

  1. sono rimasta spiazzata anche io. Immaginavo la levatura di Riotta, ma che arrivasse a questo punto d'ignoranza il direttore del SOLE24ORE...è davvero incredibile.
    sgrunt.
    Ciao, Grazia

    RispondiElimina
  2. Ciao Grazia. Il direttore del sole24ore evidentemente fa parte parte di quella categoria di persone che puntano unicamente alla "ricerca spendibile"...il resto si taglia...
    Lu

    RispondiElimina
  3. ciao Lucy, ma alla fine come si discrima la "ricerca spendibile"? Il solito discorso, la lampadina inventata come miglioramento della candela?!
    sigh.
    ok per il post, mi fa piacere!
    Grazia

    RispondiElimina
  4. Si...credo che il discorso sia proprio quello...:(
    Ti ringrazio tantissimo. Un bacione
    Lu

    RispondiElimina