martedì 3 agosto 2010

Classifiche, mappe, elenchi di scienza


Gironzolando qua e là, scopro quest'ultima novità di wikio: il "recruitment" per diventare esperto classificatore di blog di scienza (qui troverete il link per candidarvi...casomai foste interessati). Non vorrei dire una fesseria ma è possibile, che a fronte di tante critiche, ci sia l'idea di lasciare direttamente ai blogger la facoltà di scegliere chi deve far parte della classifica e chi no.
C'è però chi sta già svolgendo l'arduo e titanico compito per conto suo, sul proprio blog, con una pagina interamente dedicata al censimento del blogging scientifico italiano. Se non erro, sono già stati contati circa centoventi blog ...uhm, strano! A occhio avrei detto un pò di più. Comunque, se date uno sguardo alla mappa delle scienze qua sopra, presa in prestito da PhysicsWorld, potreste farvi un'idea sul numero degli indirizzi, sottoindirizzi e temi a carattere scientifico; rintracciare tutto ciò che parla di scienza potrebbe essere tutt'altro che banale (senza nemmeno tener conto dell'"ovvia" distinzione tra Scienza, pseudoscienza, fantascienza e Santascienza).
Ho notato che grafi, elenchi e classifiche vanno di moda; di conseguenza, non mi stupirebbe se nascessero blog con il solo intento di far ordine nel panorama già abbastanza caotico della blogosfera scientifica italiana.
Una sola cosa mi incuriosisce, al di là di critiche e polemiche: "perché secondo voi, questo argomento ha così tanta importanza?".
 

Mapping the Blogosphere

Immagine tratta da "Web 2.0 for Biologists", CSH Protocols.

5 commenti:

  1. Lucy, la blogosfera scientifica italiana è piuttosto caotica e imprecisa. Ho visitato il link a il chimico impertinente, ma vedo solo un elenco in ordine alfabetico senza indicazione dei criteri di selezione. I miei due blog, ad esempio, sono inseriti con un brevissimo sottotitolo, riduttivo a mio avviso.

    L'intento è lodevole, ma ci dovrebbe essere uno sviluppo più puntuale del progetto.

    Bacioni!

    RispondiElimina
  2. E' vero, l'intento è lodevole...ma complicato!
    Il mio blog ad esempio, risulta nella classifica anche se totalmente privo di descrizione...comunque, attendiamo futuri sviluppi:)

    Baci

    RispondiElimina
  3. Entro in punta di piedi anche perché, benché impertinente, sono un novizio tra giganti e ho iniziato a bloggare da qualche giorno, quasi per gioco.
    Apprezzo moltissimo le osservazioni sul mio tentativo di censire i blog che mi piacciono, e chiedo scusa per le mie imperdonabili imprecisioni e omissioni. Come recita il post, è una lista dinamica che gioverebbe dei commenti dei lettori, ma ahimè, nonostante le centinaia di visite, quasi nessuno mi omaggia di una anche pur piccola nota.
    Chissà, forse cercando bene nella blogosfera riesco a trovare qualcosa di buono per migliorare il censimento! :)

    Riguardo la tua ultima domanda, anche se non sono in grado di rispondere, posso dire che a me interessa perché sono un appassionato!

    Se non sono troppo ardito, secondo voi nella descrizione del blog, intesa inizialmente come un elenco delle categorie più corpose nella cloud, potrebbe essere una buona alternativa inserire il motto del sito, senza sminuire l'indicazione di un tema preciso? (i.e. "La scienza a diversi gradi di serietà")

    RispondiElimina
  4. Carissimo Gifh,
    non c'è bisogno di entrare in punta di piedi! I blogger, anche i più veterani come Annarita sono molto ben disposti nei confronti delle novità. E la tua idea di fare un censimento di tutti i blog che trattano di cose di scienza mi ha incuriosito molto e devo dire che mi piace. Da un certo punto di vista è rischiosa e presenta numerosi ostacoli ma è pur certo che in fondo, stai facendo un favore a tutti quanti. Falsa modestia a parte ci piace essere ricordati.
    Apprezzo la tua risposta schietta e spontanea e, se a te piace, puoi tranquillamente utilizzare il motto del mio sito. Meglio non fare elenchi! Sono troppo seri:)
    Bacioni anche a te e benvenuto!

    RispondiElimina
  5. Accolgo con piacere il consiglio (scritto, fatto!), e ringrazio per la calorosa accoglienza. Mi hai fatto sentire un po' meno novizio!

    @Annarita: qualunque suggerimento per rimediare all'incresciosa riduttività della "terza riga", è il benvenuto!

    RispondiElimina