giovedì 3 dicembre 2009

Concorsi...

Nel momento in cui vengono pubblicati i risultati di un concorso pubblico, per una mera questione di trasparenza, non dovrebbero essere elencati tutti i nominativi compresi quelli degli "esclusi" o "respinti" e con il relativo punteggio?
O basta stilare l'elenco degli ammessi e amen? Non si eviterebbero la fatica di dover rispondere ai candidati che si recheranno personalmente nella relativa sede per sapere il come e il perché della loro esclusione? Sempre ammesso che ci sia un come e un perché...per quello che ne so, alcune domande potrebbero essere state direttamente cestinate per non consumare gli occhi a furia di leggere le millemila pagine di inutile idiozia - tesi e curricula -.
Avessero quantomeno il buonsenso di restituire il malloppo (le tesi) ... o forse gli servono per accendersi il camino in queste rigide serate dicembrine?

E' proprio vero...a volte bisogna essere seri...

2 commenti:

  1. porsi domande sui concorsi è come cercare una risposta alla questione se sia più intelligente Gasparri o un embrione...

    RispondiElimina
  2. però scommetterei su una maggiore intelligenza del secondo...

    RispondiElimina