mercoledì 14 ottobre 2009

E la Nasa bombardò la Luna

Un missile, con una potenza pari a una tonnellata e mezzo di dinamite si è abbattuto pochi giorni fa sul suolo lunare (è una notizia che probabilmente non è sfuggita a nessuno). Ho apprezzato, in particolar modo, l'incipit di qualche articolo che ha segnalato l'evento: "A segno la prima fase della missione della Nasa per cercare acqua sulla Luna. ...". A segno? ...In effetti come tiro a segno non è andata male, hanno sicuramente centrato l'obiettivo (il missile doveva abbattersi sul cratere Cabeus presso il polo sud lunare e così è andata...non so quanto potesse essere alta la probabilità di mancarlo) ma prima di gridare al successo vorrei sapere a cosa è servito. Una sonda, ha avuto pochi minuti per filmare tutto quello che è avvenuto dopo l'impatto, nella speranza di "vedere" la tanto agognata acqua, magari sotto forma di leggero zampillo o meglio ancora come una specie di esplosione stile scoperta pozzo di petrolio, un pò come avviene in alcuni film (ovviamente, nessuno si aspettava una cosa del genere, almeno spero...). Intanto, se l'acqua ci fosse sul serio, potrebbe servire come rifornimento dei veicoli spaziali (?) oppure, si potrebbe sfruttare questa "grande fertilità" del suolo lunare per costruire, a partire dal 2020, una base stabile tipo la base Alpha di Spazio 1999 (che poi tanto stabile non si rivelò dato che, in seguito a una esplosione nucleare, luna e base fuoriuscirono dall'orbita per andarsene tranquillamente a zonzo nel sistema solare e ben oltre). Alla fin fine nemmeno la Luna si salverà dall'abusivismo edilizio,... e dai missili? Se l'interesse della Nasa era quello di dare al pubblico una grande missione che togliesse qualsiasi dubbio sulla crisi che sta attraversando direi che non c'è riuscita e spero caldamente che questa cosa di sparare alla Luna non diventi un'abitudine (di crateri ce ne sono già tanti a che scopo farne di nuovi?). Intanto, per quanto ho potuto leggere finora, è un rifiorire di teorie complottistiche ma non solo, gli appassionati di ufologia e vita extraterrestre si chiedono se questa missione può essere vista da una ipotetica civiltà aliena come una specie di dichiarazione di guerra. Qual è la vera motivazione e il fine ultimo di questa missione?..."Giacobbo, attendiamo risposte".

2 commenti:

  1. ciao sono edoardo complimenti per il blog!mi piacerebbe uno scambio link con te, fammi sapere!
    http://edoardogentili.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Grazie mille!:) Ti inserisco subito nel mio blogroll.

    RispondiElimina