venerdì 9 ottobre 2009

Doping per la memoria

L'interleuchina-6, molecola del sistema immunitario, se somministrata tramite spray nasale influenza le capacità cognitive rafforzando la memoria procedurale ed emotiva. La ricerca proviene dal dipartimento di neuroendocrinologia dell'Università di Lubecca, in Germania (qui trovate l'articolo).
L'esperimento è stato condotto su 17 giovani uomini, ai quali, dopo aver letto un breve racconto, veniva somministrato uno spray nasale contenente l'interleuchina-6 o un placebo. Una volta addormentati (le cavie hanno trascorso due notti nel laboratorio), il loro sonno veniva monitorato per tutta la notte. La mattina dopo, è stato chiesto ai partecipanti di redigere una lista di tutte le parole del racconto che riuscivano a ricordare. La prova è stata superata più brillantemente da coloro che avevano ricevuto la somministrazione dell'interleuchina-6.
Morale della favola: questa sostanza potrebbe rappresentare un ottimo aiuto nello studio, sarebbe infatti legale e priva (forse) di effetti collaterali. Quasi quasi mi offro come volontaria per ulteriori esperimenti.

Fonte: Le Scienze

Nessun commento:

Posta un commento