domenica 19 luglio 2009

Alla scoperta dei nuovi barioni

Questa notizia risale ad una ventina di giorni fa. L'ho trovata per caso nel sito Galileonet.it. Al Fermilab è stato osservato un nuovo tipo di barione, formato da due quark strange e da uno bottom. Questa particella, Omega-sub-b, è formata da tre quark come i protoni e i neutroni. Il risultato dell'esperimento Cdf, al quale hanno partecipato più di 600 fisici da ogni parte del mondo, è stato pubblicato sulla rivista Physical Review D.
Questa particella, prevista dal Modello Standard, ha vita breve, decade infatti in poco più di un trilionesimo di secondo.
Bisogna soltanto risolvere un "piccolo" dilemma legato alla massa. Lo scorso agosto, sempre dal fermilab, si ebbe notizia della scoperta di un barione Omega-sub-b dotato però di una massa diversa da quella prevista dal Modello Standard.
Perciò, secondo quanto affermato dai ricercatori, saranno necessari ulteriori studi anche se l'ultimo risultato è in perfetto accordo con la teoria.

Vedi: http://arxiv.org/abs/0905.3123v1
Fonte: Galileo

Nessun commento:

Posta un commento