lunedì 8 giugno 2009

Un barbecue di 29.000 anni fa


Nella Repubblica Ceca, vicino ai confini con Austria e Slovacchia, è stato scoperto da poco un luogo adibito a cucina. Un barbecue di dimensioni colossali, niente a che vedere ovviamente con i nostri piccolissimi focherelli da pic-nic.

Questi primitivi europei di decine di migliaia di anni fa apprezzavano le bisteccone di mammuth, a differenza di popolazioni che vivevano un pò più a nord che si nutrivano principalmente di carne di renna.

In questa area di studio, Jiri Svoboda, responsabile della ricerca e professore dell'Università di Brno, ha trovato i resti arrostiti di un mammuth femmina e di un vitello, oltre a ossa appartenenti a un orso, a un ghiottone, a cavalli, a renne e a lepri. "Il modo con il quale è stato cucinato il mammuth ricorda quello dei nostri giorni. Una serie di pietre riscaldate da sotto attraverso un fuoco, sulle quali venivano poste varie parti dell'animale", spiega il prof. Svoboda.

Probabilmente c'era anche un luogo nel quale la carne veniva bollita. Inoltre sono stati ritrovati diversi strumenti da cucina: spatole, seghetti e lame.
Numerose conchiglie (mangiavano i frutti di mare) e una testa di leone scolpita in un blocco di argilla, adatta forse a cerimonie propiziatorie.

Fonte: la Repubblica

Nessun commento:

Posta un commento