sabato 11 aprile 2009

Il dito di Galileo

Al museo delle scienze di Firenze si può ammirare il dito medio della mano destra di Galileo, conservato in un'ampolla di vetro. Il dito venne staccato dalla salma da un certo Anton Francesco Gori (un pazzo?) il 12 marzo 1737.
La notizia ha anche colpito un famoso blogger statunitense, noto come Brainburger, che commenta così: "Galileo’s finger. Maybe they should put this on a pole facing the vatican?". E' facile capire cosa voglia dire senza ulteriori commenti.

Sulla base di marmo che lo regge c’è un'iscrizione commemorativa di Tommaso Perelli.

Notizia tratta dal catalogo multimediale del sito: http://brunelleschi.imss.fi.it/museum/isim.asp?c=404010

Nessun commento:

Posta un commento